Conto Corrente


Il conto corrente è un contratto con il quale la banca svolge un servizio di cassa per il cliente: custodisce i suoi risparmi e gestisce il denaro con una serie di servizi (versamenti, prelievi e pagamenti nei limiti del saldo disponibile).
Al conto corrente sono di solito collegati altri servizi:

  • assegni
  • bonifici
  • domiciliazione delle utenze e delle bollette
  • carte di credito
  • carte di debito (il bancomat)
  • fido

Il conto corrente è un prodotto sicuro. Il rischio principale è il rischio di controparte, cioè l’eventualità che la banca non sia in grado di rimborsare al correntista, in tutto o in parte, il saldo disponibile.
Per questa ragione la banca aderisce al "Fondo di Garanzia dei Depositanti del Credito Cooperativo", che assicura a ciascun correntista una copertura fino a 100.000,00 euro. Per saperne di più clicca qui.
Altri rischi possono essere legati allo smarrimento o al furto di assegni, carta di debito, carta di credito, dati identificativi e parole chiave per l’accesso al conto su internet, ma sono anche ridotti al minimo se il correntista osserva le comuni regole  di prudenza e attenzione.
 
Per saperne di più, consulta la  Guida pratica al conto corrente, predisposta da Banca d'Italia, che orienta nella scelta del conto.

SCARICA LA COPIA DELLA GUIDA PRATICA AL CONTO CORRENTE

 

Per sottoscrivere il nostro prodotto vieni a trovarci presso una delle filiali presenti sul territorio.

L'avviso delle principali norme sulla trasparenza ed i fogli infomativi sono messi a disposizione e accessibili per il cliente presso tutte le nostre filiali. Possono essere inoltre visionati e scaricati cliccando sulla pagina relativa alla Trasparenza.